Necropoli di Monte Saraceno

Informazioni

Nel IX secolo a.C. qui si insediò una popolazione dedita all'agricoltura, alla caccia e alla pesca: i Dauni. Su questo monte fu rinvenuta un'importante necropoli dauna, con le sue tombe e centinaia di stele funerarie su un pendio che guarda il mare.  La maggio parte delle tombe sorgono a poca distanza da dove sono state recuperate le stele; queste hanno pianta rettangolare o trapezoidale e sono scavate nella roccia calcarea genericamente a forma di borsa o utero femminile. I corredi molto ricchi di vasi dauni, fibule illiriche, oggetti in ambra, avorio o oro che i Dauni commerciavano con i Balcani.

Mappa