Via Francigena: 9 giorni dentro il Gargano

Seleziona una data dal calendario per visualizzare la Data e il Luogo.
Descrizione

Tutti i luoghi descritti nella esperienza si trovano nella Provincia di Foggia - Puglia - Italia.

In 9 giorni si andrà su e giù per il Gargano alla ricerca della sua essenza e spiritualità. Alla fine dell'esperiena, si conserveranno sensazioni che rimarranno indelebili.

Fra terra e mare, natura selvaggia ed incontaminata, profumi inebrianti, si vivrà la Montagna Sacra nelle sue incredibili contraddizioni ambientali, sociali, culurali e storiche. 

Un Trekking lungo la Via Francigena che coglie, con l’arrivo nella sacra Grotta di San Michele, il più elevato momento della sua spiritualità. 

Cammini su sentieri in cui la storia ha lasciato i suoi segni: la Scala Santa da Monte Sant’Angelo a Manfredonia, la Foresta Umbra (riconosciuta tra le foreste più belle del Mondo), alberi millenari, necropoli marine e terrestri, l’arcipelago delle Isole di Diomede.

Tutto ciò raccontato da una guida nata nel Gargano e conoscitrice dei suoi segreti. Storia, natura, arte, spiritualità, cucina da vivere con tutti i cinque sensi ricevendo in cambio indimenticabili ed intime emozioni. 

Tutte queste emozioni raccontate nel percorso da Michele del Giudice, noto pellegrino dauno dei tre grandi Cammini di Santiago, Via dell’Angelo e Cammino di Dio.

Programma

Giorno 1

Accoglienza dei partecipanti alla stazione ferroviaria o all'aeroporto "Gino Lisa" di Foggia e trasporto in pullman per San Marco in Lamis.  

Alloggio e cena di benvenuto.   

Giorno 2

Tappa: Santuario di Stignano (San Marco in Lamis) - San Giovanni Rotondo

Organizzazione: Partenza ore 8 con percorso della Francigena  

Offerta: Alloggio, cena e visita al Santuario di San Padre Pio a San Giovanni Rotondo  

Partenza: Santuario di Stignano (San Marco in Lamis)

Arrivo: San Giovanni Rotondo

Distanza: 23km 

Dislivello: 995/-630m  

Difficoltà: E 

Tempo di percorrenza: 7 ore

Fondo stradale: 95% sterrato   

Giorno 3 

Tappa: San Giovanni Rotondo - Monte Sant'Angelo  

Organizzazione: Partenza ore 8 con percorso della Francigena  

Offerta: Alloggio, cena, visita alla Basilica di San Michele (patrimonio UNESCO) ed alla città di Monte Sant'Angelo  

Partenza: San Giovanni Rotondo              

Arrivo: Monte Sant'Angelo                                         

Distanza: 24 km                                   

Dislivello: 590/-340 m                        

Difficoltà: E                                          

Tempo di percorrenza: 7 ore          

Fondo stradale: 90% sterrato              

Giorno 4

Tappa: Monte Sant'Angelo - Manfredonia  

Organizzazione: Partenza ore 8 con percorso della Francigena e discesa attraverso la Scala Santa  

Offerta: Alloggio, cena e visita alla città di Manfredonia

Partenza: Monte Sant'Angelo              

Arrivo: Manfredonia                                         

Distanza: 15 km                                   

Dislivello: - 850 m                        

Difficoltà: E                                          

Tempo di percorrenza: 5 ore          

Fondo stradale: 90% sterrato              

Giorno 5 

Tappa: Manfredonia - Peschici  

Organizzazione: Visita delle Grotte marine e di Peschici  

Offerta: Alloggio, cena, visita della città di Peschici e delle grotte marine con barcone  

Giorno 6 

Tappa: Peschici - Isole Tremiti - Rodi Garganico  

Organizazione: Partenza con Motonave da Peschici - visita delle Isole Tremiti e ritorno a Rodi Garganico   

Offerta: Alloggio , cena e visita delle Isole Tremiti con motonave  

Giorno 7 

Tappa: Rodi Garganico - Vico del Gargano - Foresta Umbra  

Organizzazione: Partenza da Rodi Garganico per Vico del Gargano e la Foresta Umbra, attraverso il torrente Romandato e i vari sentieri della Foresta Umbra  

Offerta: Alloggio e cena in Foresta Umbra  

Partenza: Rodi Garganico                     

Arrivo: Foresta Umbra                                         

Distanza: 23 km                                   

Dislivello: 980                        

Difficoltà: E                                          

Tempo di percorrenza: 7 ore          

Fondo stradale: 95% sterrato              

Giorno 8 

Tappa: Foresta Umbra - Vieste  

Organizzazione: Partenza ore 07   

Offerta: Alloggio, cena e visita dellla città di Vieste  

Partenza: Foresta Umbra             

Arrivo: Vieste                                         

Distanza: 28 km                                   

Dislivello: 246/-800 m                        

Difficoltà: E                                          

Tempo di percorrenza: 8 ore.          

Fondo stradale: 75% sterrato.              

Giorno 9

Colazione e check-out

Trasferimento da Vieste alla stazione ferroviaria o all'aeroporto "Gino Lisa" di Foggia.

Giornata libera per visita alla città di Foggia ed ai suoi numerosi monumenti, segno tangibile del suo illustre passato. Ricordiamo, a titolo indicativo: centro storico, ipogei medievali, Palazzo Dogana (sito UNESCO, Monumento messaggero della Cultura di Pace), Chiesa del Calvario (monumento nazionale), Parco Naturale Regionale Bosco Icoronata (tra i boschi di pianura più grandi d'Italia) e Santuario Madonna Incoronata (meta turistica religiosa internazionale e primo luogo in Occidente di apparizione mariana), Cattedrale con tavola Iconavetere Madonna dei Setteveli. 

Saluti di gruppo.

Annotazioni

Cosa portare:

Tenendo presente che si affronta un Cammino di circa 110 km, è necessario dotarsi di tutta l’attrezzatura per un lungo percorso:

Zaino di 60 lt 

Sacco a pelo

Spazzolino

Costume da bagno

Bastoncini telescopici

Calze per trek (3 paia)

Dentifricio

Scarponi da trek collaudati

Felpa

Coltellino

Scarpette da riposo/sandali

Asciugamani in microfibra

Fischietto

Pantaloni – calzoncini (2 paia)             

Mantella per pioggia                     

Cerotti per vesciche

Camicie/magliette (2 paia)                  

Cappellino                                    

Pomata al cortisone

Indumenti intimi (2 paia)                     

Occhiali da sole                            

Antinfiammatorio

 

Il costo comprende:

assicurazione, le cene, gli alloggi, i trasporti marittimi da Peschici e dalle isole Tremiti e la guida per tutti i giorni del soggiorno

 

Note:

E' presente un servizio di navetta per il trasporto dello zaino di tappa in tappa da pagarsi a parte del costo di 3 euro 

 

Come affrontare il Cammino

Un Cammino lo si affronta al meglio avendo una valida motivazione intima. 

La grande valenza del camminare in territori belli e sconosciuti, certamente è da stimolo per la ricerca del proprio essere, ma la preparazione a questa ricerca deve partire ancora prima dell’inizio del Cammino. 

Quando si è soli con se stessi e si ha un po’ di tempo per uno schietto riassunto del proprio vivere, vengono a galla i grandi bisogni esistenziali che finalmente ci accorgiamo di avvertire. 

Un coraggioso esame di se stessi serve a motivare questa esperienza di Cammino, affiancando al semplice valore fisico anche quello spirituale.

 

Info e prenotazioni

Associazione Cammina Cammini

http://www.camminacammini.com/

http://camminacammini.blogspot.it/

Mobile 393 8917725, 380 1261158

San Giovanni Rotondo

San Giovanni Rotondo

In Puglia, a quasi 600 metri di altezza, in provincia di Foggia, nel Parco Nazionale del Gargano, sorge San Giovanni Rotondo, città di circa 27.000 abitanti, con un centro storico la cui parte più antica risale all'epoca svevo-angioina e caratterizzata da stretti vicoli e angoli suggestivi. E' tra le principali mete mondiali di turismo religioso, grazie al Santuario di San Padre Pio da Pietrelcina.
Monte Sant Angelo

Monte Sant Angelo

Il Santuario e la grotta di San Michele sono una delle mete preferite del pellegrinaggio internazionale quali tappe della via che conduce in Terra Santa, via che, con l'avvento dei Longobardi, prese il nome di Via Sacra Longobardorum. 
Manfredonia

Manfredonia

Manfredonia è un comune Pugliese situato nella zona meridionale del gargano, che comprende più di 55.000 abitanti.Esso è un paese costiesro, infatti presenta un fantastico porto, molto utile anche per la sua economia. Inoltre è famosa anche per il suo carnevale, che prevede la costruzione di diversi carri, che gareggeranno tra loro per vincere l'ambito premio.
Peschici

Peschici

Peschici è un comune italiano di 4.383 abitanti della provincia di Foggia in Puglia. Fa parte del Parco Nazionale del Gargano e della Comunità Montana del Gargano. Rinomata località balneare, per la qualità delle sue acque di balneare, per la qualità delle sue acque di balnazione è più volte stata premiata Bandiera Blù dalla Foundation for Environmental Education
Isole Tremiti

Isole Tremiti

Le Isole Tremiti, note come le "Perle dell'Adriatico", sono Area Marina Protetta del Parco Nazionale del Gargano.Pur essendo il più piccolo ed il 3° meno popoloso comune della Puglia è uno dei centri  turistici più importanti dell’intera regione, per la qualità delle sue acque, gli scorci incantevoli e le straordinarie testimonianze storiche che racchiudono. Le Isole Tremiti sono composte dalle isole San Nicola (centro storico e sede comunale), San Domino (la più grande, verde e popolosa tra le isole, nonchè il maggior centro ricettivo/ristorativo), Capraia, Pianosa, il Cretaccio e la Vecchia.
Rodi Garganico

Rodi Garganico

Rodi Garganico, comune della provincia di Foggia, nel Parco Nazionale del Gargano, con circa 3800 abitanti, è un noto centro balneare pugliese, la cui produzione degli agrumi del Gargano è attestata fin dal Medioevo.
Vieste

Vieste

Vieste, "La Perla del Gargano", è un comune italiano di circa 15.000 abitanti della provincia di Foggia, in Puglia. Stazione balneare garganica, per la qualità delle sue acque di balneazione è stata più volte insignita della Bandiera Blu dalla Foundation for Environmental Education. Fa parte del Parco Nazionale del Gargano ed è la capitale storica indiscussa del turismo pugliese, come presenze, arrivi e strutture ricettive.
Foggia

Foggia

"Foggia è 'chello' che è passate, e che angor ha da venì". Il cantautore napoletano Eugenio Bennato non poteva trovare parole migliori per catturare nel suo brano “Foggia” l'essenza di una città dal grande passato, che fa fatica a ritrovare se stessa, fra le tracce materiali lasciate dal tempo, ma che attende il momento del suo riscatto.
Vico del Gargano

Vico del Gargano

Vico del Gargano è un suggestivo borgo situato nel Parco Nazionale del Gargano e, per la sua bellezza, fa parte de "I borghi più belli d'Italia". E' anche soprannominata "il borgo dell'amore"; inoltre, una sua frazione, San Menaio, è una nota e storica località balneare italiana. E' tra "le Vie del Bacio nel Mondo".
San Marco in Lamis

San Marco in Lamis

San Marco in Lamis è un comune pugliese del Parco Nazionale del Gargano e della Comunità Montana del Gargano, in provincia di Foggia, con circa 14000 abitanti.  Esso è stato protagonista di diverse leggende tra cui l’apparizione della Madonna che restituì la vista a Leonardo di Falco, uomo cieco dalla nascita, e la battaglia tra l’Arcangelo Michele e Satana nella valle di Stignano e nell'omonimo santuario. E' tra i Borghi Autentici d'Italia.
Castello di Vico

Castello di Vico

Cattedrale di Santa Maria Assunta di Vieste

Cattedrale di Santa Maria Assunta di Vieste

Castello di Vieste

Castello di Vieste

Il Castello di Vieste è di epoca normanna e fu costruito nella seconda metà del XI secolo. Per la sua posizione strategica fu nel tempo al centro di aspre contese e dovette subire numerosi e lunghi assedi.
Santuario di San Michele Arcangelo

Santuario di San Michele Arcangelo

Secondo la tradizione, il santuario ha origine nel 490, anno della prima apparizione dell'arcangelo Michele sul Gargano a san Lorenzo Maiorano. Nel corso dei secoli, milioni di pellegrini si sono recati in visita a questo luogo di culto così antico. Tra di essi numerosi papi e sovrani.
Convento santuario della Madonna di Stignano

Convento santuario della Madonna di Stignano

Grotta di San Michele Arcangelo

Grotta di San Michele Arcangelo

Chiesa di Padre Pio

Chiesa di Padre Pio

La chiesa di Padre Pio, anche conosciuta come santuario di san Pio venne progettata dall'architetto italiano Renzo Piano. L'opera è stata quasi completamente finanziata dalle offerte dei pellegrini.In grado di contenere 7000 persone, risulta una delle chiese con la maggior superficie in Italia.La costruzione ha raccolto numerose critiche poiché realizzata in stile contemporaneo.
Foresta Umbra

Foresta Umbra

Il nome umbra, deriva dal latino e significa cupa, ombrosa. La foresta è stata divisa in quattro zone più o meno concentriche: la zona A, la zona B, la zona C e la zona D. Floristicamente si possono distinguere tre zone: quella superiore della faggeta, quella intermedia della cerreta e quella bassa del bosco mediterraneo con lecci e specie minori.
Manfredonia - Cattedrale S. Lorenzo Maiorano

Manfredonia - Cattedrale S. Lorenzo Maiorano

La Cattedrale di Manfredonia è dedicata a San Lorenzo Maiorano patrono della città.
Centro storico di Monte S. Angelo

Centro storico di Monte S. Angelo

Monte S. Angelo - Chiesa di Santa Maria degli Angeli

Monte S. Angelo - Chiesa di Santa Maria degli Angeli

Listino prezzi cadauno

Senza Convenzione € 650,00

Con convenzione € 540,00

Seleziona una data per prenotare subito:Nessuna data impostata per questa esperienza turistica
Compila tutti i campi e inviaci la tua richiesta, ti contatteremo il prima possibile.
N.B. Tutti i campi sono obbligatori.
Nome
Cognome
E-Mail
Messaggio
E-mail: info@garganoedaunia.com

Copyright® 2009-2015 - Gargano & Daunia
Sistema di Prenotazione Flywheel
By Intuizioni Creative - P.I. 03795350713